martedì, ottobre 04, 2005

suggerimenti per il numero della rivista

Prendendo spunto dal Valentino Parlato che ha citato Mina sullo scorso blog, penso che occorrerebbe pensare delle domande da rivolgere a qualche sindacalista serio che conosca il mondo dei lavori e perchè no anche a qualcuno serio di confindustria e confagricoltura, dato che nel postfordismo ci possono essere tra i padroni gente che ha idee chiare di innovazione, cambiamento della composizione del lavoro e insomma delle classi sociali. E bisogna individuare anche le persone da intervistare. Che ne pensate?

2 commenti:

lunanera ha detto...

io sarei d'accordo...eccetto che bisogna individuare chi intervistare innanzitutto...comunque il 6 ottobre ho letto che nella sala consiliare di santa maria la nova c'è un incontro su donne e lavoro...devo leggere meglio il manifesto ed eventualmente riesco ad anadrci vedere se è possibile prendere contatti!

generalintellect2005 ha detto...

benissimo; io intanto omincio a informarmi su qualche eprsona in gamba. Non è necessario che questa sia di Napoli ovviamente. Appena individuata una persona valida si comincia a pensare a delle domande. Su Donne globali della Ehrenreich vi consiglio di leggere il saggio della Sassen sulle città globali perchè mette molto bene in luce un circuito alternativo della globalizzazione che non è quello abituale dei capitali e dei linguaggi ma dell'inteccio tra miglrazioni e commercio di donne, mantenimento della bilancia dei pagamenti, attraverso le rimesse di denaro, nei paesi di origine e intreccio dei governi di questi ultimi con la malavita (scafisti, trafficanti ecc.) Questo aspetto andrebbe approfondito